Politica culturale

La cultura spetta alla cultura e basta

La cultura è l’espressione sfaccettata di una società variegata. La spinta verso le attività culturali è qualcosa che da sempre proviene dall’essere umano. La cultura è quindi, per prima cosa, espressione dell’iniziativa privata. La cultura sovvenzionata dallo Stato corre sempre il rischio di compiacere solo le mode passeggere e i gusti personali dei burocrati del settore anziché creare valori più duraturi che travalichino l’attualità del momento. La politica culturale di Stato può dunque, al massimo, integrare l’offerta privata, e deve essere organizzata a livello federale.

Estratto dal programma del partito (PDF)

Aktuelles zum Thema Politica culturale
Liste filtern:
Anno:   2000      2017