Comunicato stampa

Ancora una volta si risparmia sulle spalle dell’agricoltura

Il Consiglio federale prosegue con la sua politica unilaterale nel settore delle spese. Ancora una volta, i risparmi si concentrano sull’agricoltura mentre che, nonostante il programma di stabilizzazione, delle centinaia di milioni di franchi supplementari vengono spese per la cultura, la formazione, i trasporti pubblici, la sicurezza sociale e, soprattutto, il settore dell’asilo. Il modo con cui il Consiglio federale fissa le sue priorità è incomprensibile agli occhi dell’UDC. È ora di cominciare a tagliare nei settori nei quali l’aumento delle spese è superiore alla media.

Osservando le diverse voci di spesa della Confederazione, s’identificano in fretta i settori responsabili del massiccio aumento delle spese federali (+112% fra il 1990 e il 2015). I soli settori nei quali si è effettivamente risparmiato, o aumentato moderatamente la spesa sono la difesa nazionale e l’agricoltura.

L’agricoltura e la difesa nazionale non sono responsabili dell’espansione dello Stato.

 

Condividi articolo
Temi
Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
14.11.2018
La Politica agricola a partire dal 2022 (PA22+), che il Consiglio federale ha messo in consultazione, inasprisce... continua a leggere
Editoriale
Condividi articolo
11.09.2018, di Jacques Nicolet
Indegno, poco coerente e incompleto, lo studio di Avenir Suisse intitolato «Per una politica agricola solida e... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
24.08.2018
Il comitato del partito UDC Svizzera s’è riunito oggi (24.08.2018) a Cham (ZG). Esso ha principalmente discusso... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Proprietà

Contro l’esproprio, per la protezione della sfera privata.

Sport

Fa bene al corpo e allo spirito.

Agricoltura

Per una produzione indigena.

Sicurezza

Punire i criminali, invece di coccolarli.

Famiglia

Responsabilità personale invece di controllo.

Ambiente

Un ambiente intatto per i nostri successori.

Politica culturale

La cultura spetta alla cultura e basta.

Cittadini & Stato

Difendere la libertà minacciata.

Caso particolare Svizzera

Autonomi e sicuri di sè.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Inoltra questa pagina


Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo