Comunicato stampa

Dare sollievo alla popolazione e all’economia – l’UDC, il PLR e l’Alleanza del Centro uniti per un pacchetto di misure rapide e mirate

La guerra in Ucraina tocca tutte e tutti noi in modo più o meno diretto. Una delle conseguenze sotto gli occhi di tutti in Svizzera è il forte aumento in questi ultimi giorni del prezzo di carburanti e combustibili. Se la guerra in Ucraina e le turbolenze sui mercati dovessero prolungarsi nel tempo, la pressione sulla popolazione e sulla nostra economia diventerebbe sempre più importante. L’UDC, il PLR e l’Alleanza del Centro hanno quindi deciso di unire le forze depositando ognuno delle Mozioni che mirano allo stesso obiettivo: chiedere al Consiglio federale di dare sollievo alle economie domestiche e alle aziende con una serie di misure temporanee.

A causa della guerra in Ucraina, i prezzi di carburanti e combustibili sono già fortemente aumentati in Svizzera. Questi rincari pesano in modo sempre più importante sul portafogli della popolazione, in particolar modo per quanto concerne i trasporti e il riscaldamento, e la situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi con nuovi aumenti. Inoltre, non va dimenticato che molte aziende e lavoratori autonomi sono ad oggi ancora dipendenti da carburanti e combustibili fossili. Perciò, se il conflitto e le conseguenti distorsioni del mercato dovessero protrarsi a lungo, sono da prevedere gravi conseguenze per la popolazione e l’economia in Svizzera. È dunque necessario reagire rapidamente e in maniera efficace.

Misure mirate e rapide, ma limitate nel tempo

Per questo motivo, l’UDC, il PLR e l’Alleanza del Centro hanno deciso di unire le forze depositando ognuno delle mozioni che mirano allo stesso obiettivo: chiedere al Consiglio federale di dare sollievo alle economie domestiche e alle aziende con una serie di misure limitate nel tempo. Queste misure dovrebbero in particolare concentrarsi sull’imposta sugli oli minerali, che è prelevata su carburanti e combustibili, favorendo così una riduzione delle tasse.

Condividi articolo
Temi
Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
20.05.2022
Il gruppo parlamentare dell'UDC si è riunito a Basilea in preparazione della sessione estiva. Durante la sessione... continua a leggere
Editoriale
Condividi articolo
17.03.2022, di Martina Bircher
La Consigliera federale Karin Keller-Sutter si aspetta che la Svizzera accolga 50'000 rifugiati di guerra - soprattutto... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
11.03.2022
L'UDC ritiene giusto che i rifugiati di guerra dall'Ucraina ricevano uno statuto di protezione in Svizzera -... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Politica estera

Indipendenza e autodeterminazione.

Politica d'asilo

Correggere finalmente il caos che regna nella politica d’asilo.

Agricoltura

Per una produzione indigena.

Religione

Impegnarci per i nostri valori.

L’essere umano, la famiglia, la comunità

Responsabilità individuale invece di massa sotto tutela.

Internet e digitalizzazione
Per un Internet libero.
Sanità

La qualità grazie alla concorrenza.

Trasporti

Basta ingorghi e misure vessatorie nel traffico stradale.

Esercito

La sicurezza della popolazione.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel.031 300 58 58 – Fax031 300 58 59 – E-Mail:info@svp.ch – IBAN:CH83 0023 5235 8557 0001 Y

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo