Comunicato stampa

I delegati UDC chiedono al Consiglio federale il rigetto dell’accordo istituzionale con l’UE

In occasione della loro assemblea tenutasi in forma digitale, i delegati di UDC Svizzera hanno invitato il Consiglio federale a rifiutare l’accordo-quadro istituzionale con l’UE. La stragrande maggioranza di loro ha sostenuto una risoluzione in questo senso. Inoltre, i delegati hanno stabilito le parole d’ordine del partito per le votazioni popolari del 29 novembre prossimo: essi respingono chiaramente sia l’iniziativa “Per imprese responsabili – a tutela dell’essere umano e dell’ambiente” , sia quella “Per il divieto di finanziare i produttori di materiale bellico”.

La stragrande maggioranza dei delegati di UDC Svizzera, che hanno tenuto sabato la loro assemblea per via elettronica, hanno approvato la risoluzione adottata dal comitato del partito contro l’accordo-quadro istituzionale fra la Svizzera e l’UE. Questa risoluzione comporta 12 punti che riassumono la valutazione dell’accordo da parte di UDC Svizzera e le rivendicazioni che essa rivolge al Consiglio federale a questo proposito. La posta in palio è ben più importante di certi elementi secondari di questo accordo, come la direttiva sulla cittadinanza UE, la protezione dei salari o gli aiuti pubblici.

Il punto centrale criticato da UDC Svizzera è che l’accordo istituzionale priva la Svizzera della sua sovranità. La Svizzera sarebbe infatti costretta a riprendere automaticamente del diritto UE e ad assoggettarsi alla Corte di giustizia UE. Questo accordo viola perciò l’articolo che definisce lo scopo della Costituzione federale, ossia la salvaguardia dell’indipendenza nazionale e la protezione dei diritti della democrazia diretta. La risoluzione adottata dai delegati invita quindi il Consiglio federale a respingere questo accordo.

I delegati dicono chiaramente NO alle due iniziative dell’estrema sinistra

In vista delle votazioni popolari del 29 novembre prossimo, i delegati hanno deciso di raccomandare al popolo di votare due volte NO: NO all’iniziativa “Per imprese responsabili – a tutela dell’essere umano e dell’ambiente” e NO all’iniziativa “Per il divieto di finanziare i produttori di materiale bellico”.

A causa delle severe misure di protezione contro il nuovo coronavirus e del divieto delle grandi manifestazioni, UDC Svizzera non ha tenuto, come inizialmente previsto, l’assemblea dei delegati a Briga (VS), ma questa riunione ha avuto luogo in forma digitale. Una media di 800 persone ha seguito la diffusione in diretta dal Kursaal di Berna.

Risoluzione (PDF)

Condividi articolo
Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
18.11.2020
Un aiuto finanziario deve essere dato alle imprese che si trovano in una situazione economica pericolosa a... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
29.10.2020
Preparando l’attuale sessione speciale, il gruppo parlamentare UDC ha deciso di non entrare in materia sulla legge... continua a leggere
Conferenza stampa
Condividi articolo
20.10.2020
L’UDC Svizzera sostiene il referendum lanciato da diverse associazioni economiche contro la legge sul CO2.  La legge,... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Agricoltura

Per una produzione indigena.

Esercito

La sicurezza della popolazione.

Media

Più pluralità, meno Stato.

Sicurezza, diritto e ordine

Proteggere le vittime e non i delinquenti.

Economia e prosperità

Più libertà economica e meno burocrazia.

Noi siamo la patria

Autonomi e sicuri di sè.

Energia

Per un approvvigionamento energetico con un futuro.

Sanità

La qualità grazie alla concorrenza.

Cultura

La cultura non è un compito dello Stato.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo