Comunicato stampa

Le misure di isolamento e di quarantena non hanno più senso e dovrebbero essere revocate

Anche se la variante Omicron del virus è più contagiosa, porta solitamente a un decorso della malattia più lieve. Inoltre, il numero dei contagi non segnalati è probabilmente elevato. Pertanto, né l’obbligo di isolarsi né la quarantena hanno ancora senso. Al contrario, l’assenza imposta dallo Stato dal posto di lavoro minaccia di paralizzare l’economia e la società – con conseguenze pericolose nell’approvvigionamento di beni e servizi per le persone. Pertanto, l’UDC chiede la revoca immediata delle misure di isolamento e di quarantena.

La riduzione della durata dell’isolamento e della quarantena è da accogliere con favore. Tuttavia, vista la situazione, né l’isolamento né l’obbligo di quarantena hanno ancora senso attualmente. Da un lato, la variante Omicron del virus difficilmente porta a gravi decorsi della malattia e quindi non sovraccarica il sistema sanitario. D’altra parte, l’alto numero di casi sovraccarica i laboratori che si occupano di analizzare i test, per cui si può supporre che il numero di persone infette sia molto più elevato. Inoltre, visti gli alti tassi di infezione e di vaccinazione, si può concludere che l’immunizzazione della società stia procedendo rapidamente.

La gente dovrebbe finalmente essere in grado di tornare ad agire nuovamente sotto la propria responsabilità
Dal punto di vista dell’UDC, è quindi il momento di trattare il Covid-19 come una normale influenza e di revocare completamente gli obblighi di isolamento e di quarantena. Lo stesso vale per il regolamento discriminatorio e divisivo dei certificati, l’obbligo del telelavoro e l’obbligo di indossare la mascherina – soprattutto nelle scuole elementari. Il fatto che le autorità in molti Cantoni stiano già affliggendo i bambini di prima elementare con l’obbligo di indossare la mascherina è del tutto incomprensibile.

La gente dovrebbe finalmente essere in grado di agire di nuovo sotto la propria responsabilità e – se necessario – proteggersi con le misure sanitarie conosciute ed efficaci come l’igiene delle mani e il distanziamento sociale. Come nel caso dell’influenza, anche nel caso di una malattia causata da Omicron si può supporre che le persone colpite si isoleranno fino alla guarigione.

Condividi articolo
Temi
Altro su questo tema
Giornale del partito
Condividi articolo
20.01.2022, di Martin Haab
L'iniziativa popolare "Sì al divieto della sperimentazione animale e umana - Sì ad approcci di ricerca che... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
17.12.2021
L'UDC condanna i nuovi inasprimenti delle misure di restrizione del Consiglio federale. L'introduzione generalizzata del principio 2G,... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
17.12.2021
La riforma dell'AVS e quindi la salvaguardia delle pensioni è urgente. L’UDC, il PLR e l’Alleanza del... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Trasporti

Basta ingorghi e misure vessatorie nel traffico stradale.

Libertà e sicurezza

Difendere la libertà minacciata.

Internet e digitalizzazione
Per un Internet libero.
Ambiente

Un ambiente dove sia bello vivere oggi e domani.

Religione

Impegnarci per i nostri valori.

Agricoltura

Per una produzione indigena.

Cultura

La cultura non è un compito dello Stato.

Politica d'asilo

Correggere finalmente il caos che regna nella politica d’asilo.

Energia

Per un approvvigionamento energetico con un futuro.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel.031 300 58 58 – Fax031 300 58 59 – E-Mail:info@svp.ch – PC:30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo