Comunicato stampa

Lettera aperta alla direzione della SSR: l’UDC rinuncia fino a nuovo avviso a partecipare alla trasmissione Arena (SRF)

Dopo il grossolano deragliamento del presentatore Sandro Brotz nell’ultima trasmissione Arena, l’UDC ha deciso di non partecipare al programma politico in onda sul canale SRF fino a nuovo ordine. Inoltre, l’UDC Svizzera esige un confronto con la direzione della SSR su come il programma televisivo Arena possa nuovamente adempiere al mandato legale attribuito alla SSR ed essere presentata in modo imparziale.

Secondo il programma annunciato, i leader dei partiti avrebbero dovuto discutere in merito al dibattito straordinario del Consiglio nazionale sulla guerra in Ucraina nella trasmissione Arena di venerdì 18 marzo 2022. Ma invece di facilitare un dibattito equilibrato, il moderatore Sandro Brotz si è eretto a giudice nei confronti del Capogruppo UDC in Parlamento Thomas Aeschi.

Questa palese prevaricazione è contraria al mandato legale della SSR di presentare i contenuti in modo fattuale e neutrale. Il compito dei giornalisti e dei presentatori è quello di facilitare il dibattito, non di porsi come giudici o agire come attivisti. Il fatto che il presentatore di Arena Sandro Brotz si lasci guidare dalle sue opinioni personali è inaccettabile per un’emittente pubblica.

Poiché questa non è la prima, bensì una delle peggiori irregolarità del presentatore di Arena Sandro Brotz, l’UDC chiede alla direzione della SSR un confronto e delle proposte su come l’emittente possa garantire un ritorno del programma Arena a una forma adeguata e imparziale. Fino a quando l’Arena non rientrerà tra gli argini del suo mandato legale, l’UDC si asterrà dal partecipare al programma.

Condividi articolo
Altro su questo tema
Editoriale
Condividi articolo
11.08.2022, di Marco Chiesa
In questi giorni, chiunque legga i media noterà tre cose: 1. I giornalisti di sinistra sono particolarmente... continua a leggere
Giornale del partito
Condividi articolo
29.07.2022, di Marco Chiesa
Una storia di successo lunga 731 anni: In nessun altro Paese i cittadini godono di tanta libertà,... continua a leggere
Giornale del partito
Condividi articolo
29.07.2022, di Peter Keller
Il Consiglio federale e gli altri partiti stanno abbandonando scelleratamente la neutralità. Così facendo, mettono in pericolo... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Economia e prosperità

Più libertà economica e meno burocrazia.

Noi siamo la patria

Autonomi e sicuri di sè.

L’essere umano, la famiglia, la comunità

Responsabilità individuale invece di massa sotto tutela.

Sport

Buono per il corpo e per lo spirito.

Formazione

Fermare le riforme pretenziose e irrealistiche – tornare a una formazione orientata sulla pratica.

Sostenere la proprietà – rafforzare la libertà

NO alle espropriazioni, SÌ alla protezione della sfera privata.

Internet e digitalizzazione
Per un Internet libero.
Istituzioni sociali

Assicurare le Istituzioni sociali – combattere gli abusi.

Energia

Per un approvvigionamento energetico con un futuro.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel.031 300 58 58 – Fax031 300 58 59 – E-Mail:info@svp.ch – IBAN:CH83 0023 5235 8557 0001 Y

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo