Comunicato stampa

L’UDC vuole sgravare le famiglie

L’UDC vuole sgravare il ceto medio e chiede che i genitori che si occupano loro stessi dei propri figli beneficino di una deduzione fiscale più elevata. Al termine della seduta, i parlamentari hanno partecipato alla Coppa di Jass dell’UDC.

Il Consiglio nazionale esaminerà, durante la sessione primaverile, la revisione della legge sull’imposta federale diretta. Il Consiglio federale propone una deduzione massima di 25’000 franchi l’anno per figlio. Di questa agevolazione, tuttavia, beneficiano solo i genitori che danno i propri figli in custodia fuori della famiglia. L’UDC si oppone a questa disparità di trattamento, tanto più che il regime fiscale attuale svantaggia già i genitori che si pendono cura loro stessi dei propri figli.

Durante la seduta di oggi (23.02.2019), il gruppo UDC si dunque pronunciato chiaramente a favore di un sistema d’imposizione fiscale che offra gli stessi vantaggi ai genitori che si occupano loro stessi della cura dei propri bambini.

Agire severamente nei confronti dei Jihadisti
Il gruppo UDC depositerà inoltre un intervento sul modo in cui devono essere trattati i jihadisti rientranti in Svizzera: innanzitutto, la cittadinanza svizzera deve loro essere ritirata; in secondo luogo, i jihadisti rientranti in Svizzera devono essere immediatamente messi in detenzione.

Dopo la seduta del gruppo, diversi parlamentari hanno partecipato alla Coppa di Jass dell’UDC, che riunisce più di 300 giocatrici e giocatori di carte.

Condividi articolo
Temi
Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
24.02.2020
Riunito oggi a Muotathal (SZ), il gruppo parlamentare UDC s’è chiaramente pronunciato contro l’introduzione di una «rendita... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
17.02.2020
Il Tribunale federale ha pubblicato ieri una sentenza che accorda ai figli di rifugiati una rendita AI... continua a leggere
Editoriale
Condividi articolo
23.01.2020, di Alex Kuprecht
Il Consiglio federale intende istituire un’onerosa istituzione sociale, ossia le cosiddette prestazioni transitorie destinate ai disoccupati anziani,... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Agricoltura

Per una produzione indigena.

Economia e prosperità

Più libertà economica e meno burocrazia.

Media

Più pluralità, meno Stato.

Politica estera

Indipendenza e autodeterminazione.

Sanità

La qualità grazie alla concorrenza.

Sport

Buono per il corpo e per lo spirito.

Internet e digitalizzazione
Per un Internet libero.
Religione

Impegnarci per i nostri valori.

L’essere umano, la famiglia, la comunità

Responsabilità individuale invece di massa sotto tutela.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo