Comunicato stampa

Marco Chiesa proposto quale nuovo Presidente dell’Unione Democratica di Centro

La Commissione cerca propone alla Direzione del Partito di sottoporre ai delegati dell’UDC Svizzera l’elezione del Consigliere agli Stati ticinese e Vicepresidente dell’UDC Marco Chiesa quale nuovo Presidente del Partito, in occasione della prossima Assemblea che si terrà il 22 agosto 2020 a Brugg.

Marco Chiesa è stato fin dall’inizio del processo di selezione uno dei candidati preferiti dalla commissione, ma, a fine febbraio, egli ha declinato per motivi professionali, in quanto la sua posizione di Direttore di un centro intergenerazionale con oltre 80 dipendenti escludeva un suo ulteriore impegno quale Presidente dell’UDC. Nel frattempo, dopo 15 anni di attività, egli ha rassegnato le dimissioni per intraprendere un nuovo orientamento professionale. Questa scelta personale ha dunque reso possibile la sua candidatura alla presidenza del Partito, cosa che ha accettato con entusiasmo.

Marco Chiesa è uno dei più giovani rappresentanti del Consiglio degli Stati ed è un candidato convincente con una chiara visione politica che pone al centro il benessere della Svizzera e della sua popolazione.

Marco Chiesa ha rivestito tutti i ruoli istituzionali per l’UDC in Ticino, prima nel Consiglio comunale del piccolo comune di Villa Luganese, poi nel Consiglio comunale di Lugano dopo la fusione con la Città di Lugano, e infine nel Gran Consiglio ticinese, dove è stato pure capogruppo. Dal 2015 al 2019 ha fatto parte del Consiglio nazionale e 10 mesi fa è stato brillantemente eletto al Consiglio degli Stati dalla popolazione del suo Cantone. Egli è anche uno dei tre Vicepresidenti dell’Unione Democratica di Centro.

La Commissione cerca si rallegra di questa favorevole costellazione e considera un grande vantaggio il fatto che il futuro Presidente del Partito provenga dalla Svizzera latina, poiché nel prossimo mandato egli si occuperà in particolar modo di rafforzare l’UDC nella Svizzera romanda.

Quale ticinese e dunque rappresentante di un Cantone di confine, Marco Chiesa si batte da anni contro l’immigrazione incontrollata, gli ingorghi stradali, l’aumento dei prezzi degli immobili, la concorrenza sleale sul mercato del lavoro, la pressione sui salari e sui dipendenti residenti più anziani e l’aumento della criminalità – insomma contro tutte le conseguenze negative della libera circolazione delle persone. Marco Chiesa è un convinto sostenitore dell’indipendenza del nostro Paese ed è profondamente contrario a legami istituzionali della Svizzera con l’UE a mezzo di un accordo quadro. Egli è quindi garante del fatto che queste questioni centrali per il Partito continueranno a determinare la politica dell’UDC Svizzera nell’attuale legislatura.

Marco Chiesa è sposato e padre di due figli. Ha completato i suoi studi in economia aziendale all’Università di Friburgo. Di lingua madre italiana, parla correntemente il francese e bene il tedesco.

Con Marco Chiesa, l’UDC Svizzera è ben preparata per il futuro!

In occasione di diverse riunioni, la Commissione cerca dell’UDC Svizzera ha svolto colloqui con tutte le candidate e i candidati proposti oltre che con altre personalità interessate. La Commissione tiene a ringraziare sentitamente tutte queste persone per la loro disponibilità a contribuire alla ricerca di una nuova presidenza per il Partito.

30 luglio 2020

Curriculum Vitae di Marco Chiesa:

Nato il 10.10.1974, domiciliato a Ruvigliana, Lugano

Coniugato, due bambini di 10 e 12 anni.

Formazione:

       –   2018 Master in Human Capital Management

            SUSPI – Scuola universitaria professionale delle Svizzera italiana, Manno

       –   2006 Executive Master in Health Economics and Management

USI – Università della Svizzera italiana, Lugano

       –   1999 Licenza in scienze economiche e sociali, economia d’impresa (lic. rer. pol.)

            Università di Fribourg/Freiburg

Professione:

       –   2005 – 2020 Direttore del Centro intergenerazionale Opera Mater Christi di Grono GR

       –   2003 -2005 Assistente di direzione all’Ospedale San Giovanni di Bellinzona

       –   2001 – 2003 Consulente presso PwC SA, 1001 Lausanne e presso UBS AG di Chiasso e Milano       

Politica:

       –   dal 02.12.2019 Consigliere agli Stati e membro della Commissione della politica estera, della Commissione delle istituzioni politiche e della Commissione della Gestione.

       –   30.11.2015 – 01.12.2019 Consigliere nazionale

       –   2007 – 2015 Gran Consigliere

       –   2004 – 2013 Consigliere comunale di Lugano (Legislativo)

       –   2001 – 2004 Consigliere comunale di Villa Luganese (Legislativo)

Legami di interesse

       –   Consultare il sito internet del Parlamento

Servizio militare:

       –   Sergente della Fanteria

Hobbies:

       –   Escursionismo, Mountain-Bike, Sci

Condividi articolo
Circa l‘autore
UDC Consigliere agli Stati (TI)
Altro su questo tema
Editoriale
Condividi articolo
05.07.2022, di Andreas Glarner
Reso tabù e nascosto dai media, ecco un altro grave svantaggio dell'immigrazione incontrollata: gli edifici scolastici di... continua a leggere
Editoriale
Condividi articolo
04.07.2022, di Thomas Burgherr
Il Presidente del Centro (ex PPD) auspica l'introduzione di dazi sul clima e la fornitura di munizioni... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
01.07.2022
Ad un esame più attento, il rapporto del Consiglio federale sulla nutrizione si rivela del tutto inadeguato.... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Politica degli stranieri

Riportare l’immigrazione a un livello ragionevole.

Politica estera

Indipendenza e autodeterminazione.

Religione

Impegnarci per i nostri valori.

Economia e prosperità

Più libertà economica e meno burocrazia.

Istituzioni sociali

Assicurare le Istituzioni sociali – combattere gli abusi.

Formazione

Fermare le riforme pretenziose e irrealistiche – tornare a una formazione orientata sulla pratica.

Trasporti

Basta ingorghi e misure vessatorie nel traffico stradale.

Ambiente

Un ambiente dove sia bello vivere oggi e domani.

Cultura

La cultura non è un compito dello Stato.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel.031 300 58 58 – Fax031 300 58 59 – E-Mail:info@svp.ch – IBAN:CH83 0023 5235 8557 0001 Y

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo