Comunicato stampa

NO al matrimonio per tutti – questa istituzione deve essere riservata a un uomo e una donna

L’UDC rifiuta l’apertura dell’istituzione del matrimonio alle coppie omosessuali. Ci sono due ragioni per questo: da una parte, il quadro legale per una relazione omosessuale esiste già grazie all’«unione domestica registrata»”; dall’altra, i fautori del matrimonio per tutti vogliono in seguito permettere il dono di sperma a coppie lesbiche.

La famiglia, quindi il matrimonio, è una delle colonne portanti della nostra società. È perciò evidente, per l’UDC, che il matrimonio debba essere riservato alle coppie composte da un uomo e una donna. I fautori del progetto «matrimonio per tutti» cercano di minare questa istituzione. Per l’UDC è intollerabile voler porre su un piede di parità il matrimonio e qualunque altra forma di convivenza. Essa rifiuta tanto l’assoluta uguaglianza del matrimonio e di un partenariato omosessuale, quanto l’adozione di figli da parte di coppie omosessuali o di cosiddette famiglie monoparentali. La rigorosa opposizione dell’UDC è anche dovuta al fatto che i fautori del matrimonio per tutti praticano una «tattica delle fette di salame»: il loro obiettivo finale è di permettere alle coppie lesbiche di accedere a tecniche di procreazione assistita, per esempio permettendo a coppie sposate lesbiche di ricevere una donazione di sperma.

Da un punto di vista legale, l’estensione del matrimonio ai partenariati omosessuali è inoltre inutile: dall’introduzione in Svizzera, nel 2007, dell’unione domestica registrata, due persone dello stesso sesso hanno la possibilità di dare alla loro relazione una base legale. L’unione domestica registrata è iscritta presso l’Ufficio di stato civile e costituisce una comunità di vita simile al matrimonio, con i diritti e i doveri che ciò implica.

Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
25.11.2020
Il progetto di riforma della LPP del consigliere federale Alain Berset estende alla casse pensioni la politica... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
20.02.2020
Il Consiglio federale auspica che la Svizzera partecipi con un importo di 297 milioni di franchi a... continua a leggere
Editoriale
Condividi articolo
28.11.2019, di Thomas Matter
Purtroppo, non c’è soltanto la sinistra a cercare di gonfiare l’apparato statale. Ne è la prova il... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Libertà e sicurezza

Difendere la libertà minacciata.

Sport

Buono per il corpo e per lo spirito.

Cultura

La cultura non è un compito dello Stato.

Internet e digitalizzazione
Per un Internet libero.
Finanze, imposte e tasse

Più per il ceto medio, meno per lo Stato.

Religione

Impegnarci per i nostri valori.

Agricoltura

Per una produzione indigena.

Politica estera

Indipendenza e autodeterminazione.

Sicurezza, diritto e ordine

Proteggere le vittime e non i delinquenti.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo