Comunicato stampa

Politica agricola: ci vorrà la pressione della piazza per far intendere ragione al Consiglio federale?

Solo undici giorni fa, il Consiglio nazionale ha, grazie all’UDC, rinviato al mittente la “Analisi globale dell’evoluzione della politica agricola”. Oggi, il Consiglio federale ha presentato ancora una volta delle opzioni per la politica agricola 2022+, senza proporre una nuova visione globale, senza una nuova agenda e senza un’analisi seria dei risultati della Politica agricola 2014-2017. Il consigliere federale Johann Schneider Ammann conferma ancora una volta di non aver capito niente della situazione: in una maniera finora mai vista, egli ignora bellamente la grande collera degli agricoltori e, nel contempo, anche una decisione chiara e netta del Consiglio nazionale. L’UDC esige un colloquio immediato con il consigliere federale Johann Schneider-Ammann. Se questo non servirà, occorrerà senz’altro la pressione della piazza per ricordare al ministro dell’agricoltura il suo dovere.

Condividi articolo
Temi
Altro su questo tema
Editoriale
Condividi articolo
02.08.2019, di Pierre-André Page
«Senza acqua non possiamo vivere». Ecco un’evidenza che non necessita di essere ricordata né, tantomeno, politicamente ricuperata!... continua a leggere
Discorso
Condividi articolo
30.03.2019, di Guy Parmelin
È la prima volta che ho l’occasione di rivolgermi a voi quale svizzero ministro dell’economia. Sono molto... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
14.11.2018
La Politica agricola a partire dal 2022 (PA22+), che il Consiglio federale ha messo in consultazione, inasprisce... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Formazione

Fermare le riforme pretenziose e irrealistiche – tornare a una formazione orientata sulla pratica.

Cultura

La cultura non è un compito dello Stato.

Religione

Impegnarci per i nostri valori.

Politica estera

Indipendenza e autodeterminazione.

Sostenere la proprietà – rafforzare la libertà

NO alle espropriazioni, SÌ alla protezione della sfera privata.

Noi siamo la patria

Autonomi e sicuri di sè.

Agricoltura

Per una produzione indigena.

Politica degli stranieri

Riportare l’immigrazione a un livello ragionevole.

Sanità

La qualità grazie alla concorrenza.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo