Comunicato stampa

Sgravi mirati per il ceto medio – Il Consiglio federale attua la proposta dell’UDC

Successo dell’UDC: il Consiglio federale aumenta le deduzioni concesse per i premi dell’assicurazione malattia. In questo modo si ottiene uno sgravio mirato per le classi medie. Con questo progetto di legge, il Consiglio federale attua la mozione del consigliere nazionale dell’UDC Jean-Pierre Grin (VD).

I prezzi, soprattutto quelli della benzina e del gasolio, stanno aumentando in modo massiccio e l’inflazione sta sciogliendo il potere d’acquisto dei cittadini svizzeri come neve al sole. Ancora una volta, la classe media è particolarmente colpita. L’UDC chiede quindi con determinazione un aiuto mirato e reale per la popolazione svizzera. Accoglie quindi con favore l’attuazione della mozione 17.3171 “Aumento delle deduzioni forfettarie dell’imposta federale diretta per compensare l’esplosione dei premi delle casse malati” del Consigliere nazionale Jean-Pierre Grin (VD).

Le coppie sposate potranno ora dedurre dall’imposta federale diretta fino a 6.000 franchi (in precedenza 3.500 franchi). Per tutte le altre persone, l’importo passa da 1.700 a 3.000 franchi. Il limite di detrazione sarà aumentato a 1.200 franchi (in precedenza 700 franchi) per ogni figlio o persona che necessita di assistenza. L’attuazione della mozione dell’UDC alleggerirà l’onere per i contribuenti svizzeri che lavorano duramente, lasciandoli con più soldi nel portafoglio.

Gli altri partiti, invece, vogliono una redistribuzione ancora più socialista a spese dei contribuenti. Nella sessione estiva, la maggioranza parlamentare di centro-sinistra composta da Socialisti, Verdi, Verdi liberali e Alleanza di Centro, spalleggiata diversi rappresentanti del PLR, ha deciso di aumentare la spesa per la riduzione dei premi dell’assicurazione sanitaria di 2,2 miliardi di franchi all’anno. Questa ridistribuzione dei premi nell’assicurazione malattia, finanziata da tasse e debiti più alti, è una farsa. Ciò che gli altri partiti propagandano come “rafforzamento del potere d’acquisto” è in realtà un’altra incursione nei portafogli della classe media che lavora duramente e che finirà per pagare il conto di questa politica.

Altro su questo tema
Giornale del partito
Condividi articolo
24.06.2022, di Thomas Aeschi
Negli ultimi anni, molti soldi dei contribuenti sono confluiti all'estero perché il recupero dell'imposta preventiva in Svizzera... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
17.06.2022
Il PS e il centro sostengono di voler alleggerire gli oneri che gravano sulle famiglie e sul... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
16.06.2022
Dopo il Consiglio degli Stati, anche il Consiglio Nazionale si rifiuta di abbassare le tasse sulla benzina.... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Economia e prosperità

Più libertà economica e meno burocrazia.

Media

Più pluralità, meno Stato.

Politica degli stranieri

Riportare l’immigrazione a un livello ragionevole.

Finanze, imposte e tasse

Più per il ceto medio, meno per lo Stato.

Istituzioni sociali

Assicurare le Istituzioni sociali – combattere gli abusi.

Formazione

Fermare le riforme pretenziose e irrealistiche – tornare a una formazione orientata sulla pratica.

Politica d'asilo

Correggere finalmente il caos che regna nella politica d’asilo.

Energia

Per un approvvigionamento energetico con un futuro.

L’essere umano, la famiglia, la comunità

Responsabilità individuale invece di massa sotto tutela.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel.031 300 58 58 – Fax031 300 58 59 – E-Mail:info@svp.ch – IBAN:CH83 0023 5235 8557 0001 Y

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo