Finanze, imposte e tasse

Di più al ceto medio, meno allo Stato.

Lo Stato continua a crescere. Dal 1990, le spese della Confederazione sono raddoppiate.  Il settore pubblico assume sempre più compiti. E poiché politicamente manca la volontà di affrontare l’esplosione delle spese, si aumentano tasse, imposte e prelievi. La fattura la paga soprattutto il ceto medio. Bisogna porre fine a questa dinamica, perché da un ceto medio florido dipende il benessere di tutto il paese. Ogni franco speso deve dapprima essere prodotto.

Estratto dal programma del partito (PDF)

Comunicati stampa su questo tema
Pubblicazioni su questo tema
Temi e posizioni
Ambiente

Un ambiente intatto per i nostri successori.

Trasporti

Via libera senza vessazioni.

Energia

Per un approvvigionamento energetico sicuro ed economico.

Sanità

Qualità grazie alla concorrenza.

Politica economica

Più libertà economica, invece di burocrazia.

Politica degli stranieri

Limitare l’immigrazione.

Difesa nazionale

Sicurezza per il paese e per la gente.

Proprietà

Contro l’esproprio, per la protezione della sfera privata.

Famiglia

Responsabilità personale invece di controllo.

Tutti temi
Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Inoltra questa pagina


Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo