Politica culturale

La cultura spetta alla cultura e basta.

La cultura è l’espressione sfaccettata di una società variegata. La spinta verso le attività culturali è qualcosa che da sempre proviene dall’essere umano. La cultura è quindi, per prima cosa, espressione dell’iniziativa privata. La cultura sovvenzionata dallo Stato corre sempre il rischio di compiacere solo le mode passeggere e i gusti personali dei burocrati del settore anziché creare valori più duraturi che travalichino l’attualità del momento. La politica culturale di Stato può dunque, al massimo, integrare l’offerta privata, e deve essere organizzata a livello federale.

Estratto dal programma del partito (PDF)

Comunicati stampa su questo tema
Pubblicazioni su questo tema
Temi e posizioni
Energia

Per un approvvigionamento energetico sicuro ed economico.

Proprietà

Contro l’esproprio, per la protezione della sfera privata.

Sanità

Qualità grazie alla concorrenza.

Sicurezza

Punire i criminali, invece di coccolarli.

Politica culturale

La cultura spetta alla cultura e basta.

Istituzioni sociali

Assicurare le Istituzioni sociali – combattere gli abusi.

Caso particolare Svizzera

Autonomi e sicuri di sè.

Media

Più varietà, meno Stato.

Religioni

Dalla parte dei nostri valori.

Tutti temi
Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Inoltra questa pagina


Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo