Articolo

L’imbroglio sulla ridistribuzone

Oltre alle false informazioni e i dati incompleti che la Consigliera federale Sommaruga comunica sui costi che la Legge sul CO2 causerà alle famiglie e ai nuclei familiari, anche le cifre della ridistribuzione alla popolazione sono errate. Saranno infatti significativamente inferiori a causa delle conseguenze della crisi pandemica e della possibilità di aggirare la tassa sui biglietti. Le promesse di Sommaruga stanno crollando una dietro l’altra.

Un altro punto degno di critica nel calcolo dei costi della Legge sul CO2, secondo i calcoli della Consigliera federale Simonetta Sommaruga, sono le entrate derivanti dalla tassa sul traffico aereo. Come è noto, il traffico aereo dovrebbe avere un grande ruolo all’interno della macchina di ridistribuzione di denaro per il fondo climatico e per i rimborsi alla popolazione. 

Mancanza di entrate garantite

Tuttavia, le previsioni sul traffico aereo per i prossimi anni sono poco incoraggianti. L’anno scorso il risultato è calato dell’80 %. L’anno in corso non sembra di certo migliore, e per i prossimi anni si prevede un livello rispetto ai periodi pre-Covid-19 del 40-50% inferiore. Anche per gli anni successivi è tutt’altro che certo che il livello precedente sarà nuovamente raggiunto. È probabile che i voli d’affari subiscano maggiormente il declino. Un altro fattore di incertezza è la possibilità di eludere la tassa sui biglietti aerei, soprattutto per quanto attiene i voli di vacanza. Per esempio, chi parte dal settore francese dell’aeroporto di Basilea-Mulhouse non pagherà la nuova tassa sui biglietti. Anche la Consigliere federale Sommaruga ha dovuto ammettere in parlamento che la perdita di entrate corrispondente non può essere ancora stimata oggi. 

Solo 25 franchi di rimborso invece di 75

La sola perdita di entrate dovuta alla crisi significa che saranno disponibili 400 – 500 milioni di Franchi in meno per la ridistribuzione alla popolazione nel prossimo futuro. Tuttavia, la popolazione rimarrà la stessa. Ecco quindi che un’altra promessa di Simonetta Sommaruga crolla dinanzi all’evidenza. Invece di 75 franchi di rimborso a persona, ci saranno al massimo 25 Franchi. Questa è un’ulteriore prova che le promesse del Consiglio federale sono false e che la popolazione viene imbrogliata. Un’altra ragione per cui l’inefficace Legge sul CO2 dev’essere affossata alle urne.

Condividi articolo
Circa l‘autore
UDC Consigliere nazionale (SO)
Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
28.04.2021
La posizione risoluta del presidente Guy Parmelin a Bruxelles non deve oscurare il fatto che la maggioranza... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
27.01.2021
È positivo che la maggioranza di centro-sinistra del Consiglio federale abbia accolto almeno alcune delle richieste dell'UDC... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Politica estera

Indipendenza e autodeterminazione.

Media

Più pluralità, meno Stato.

Politica d'asilo

Correggere finalmente il caos che regna nella politica d’asilo.

Trasporti

Basta ingorghi e misure vessatorie nel traffico stradale.

Economia e prosperità

Più libertà economica e meno burocrazia.

Libertà e sicurezza

Difendere la libertà minacciata.

Istituzioni sociali

Assicurare le Istituzioni sociali – combattere gli abusi.

Sicurezza, diritto e ordine

Proteggere le vittime e non i delinquenti.

Sport

Buono per il corpo e per lo spirito.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo