Articolo

Per una Svizzera libera e indipendente!

Care Svizzere e cari Svizzeri,

I tempi di crisi mostrano la verità! E il coronavirus ce l’ha dimostrato: in tempi di crisi, ogni paese pensa prima a sé stesso.

È comprensibile e anche giusto che sia così! Perché i singoli paesi possono decidere al meglio e più rapidamente cosa sia bene per la propria popolazione!

Il nostro paese è finora uscito meglio di altri dalla crisi del Covid-19! Perché? Perché siamo liberi, indipendenti e autonomi! Perché abbiamo potuto decidere in fretta, senza burocrazia e senza autorizzazioni da Bruxelles, come potevamo aiutare al meglio la nostra popolazione e la nostra economia. Per questo – una volta di più – siamo ammirati e invidiati in tutto il mondo!

Affinché ciò rimanga così, dobbiamo difendere la nostra libertà e la nostra indipendenza.

Ciò vale anche per l’immigrazione! A causa della crisi del coronavirus, il numero dei disoccupati nei paesi dell’UE a noi vicini esploderà a 20 milioni! Sono 20 milioni di persone che cercano lavoro – anche in Svizzera! Ma noi dobbiamo già far fronte a centinaia di migliaia di persone a lavoro ridotto, decine di migliaia di disoccupati e miliardi di nuove spese sociali.

Adesso non possiamo più continuare a lasciar entrare nella nostra Svizzera ogni anno circa 75’000 immigranti supplementari. Adesso dobbiamo innanzitutto assicurare posti di lavoro per le nostre Svizzere e per i nostri Svizzeri!

Aiutateci! Per un’immigrazione moderata, il 27 settembre dite SÌ all’iniziativa per la limitazione. Farete così sì che il nostro paese continui a essere libero, indipendente e pronto ad affrontare il futuro!

RingraziandoVi per il Vostro sostegno, auguro a tutti un buon 1° agosto!

Albert Rösti
Presidente UDC Svizzera

Condividi articolo
Circa l‘autore
UDC Consigliere nazionale (BE)
Altro su questo tema
Conferenza stampa
Condividi articolo
27.07.2020
L'UDC chiede il rinvio del Progetto AP22+ al Consiglio federale, con il mandato di rivedere completamente questo... continua a leggere
Comunicato stampa
Condividi articolo
27.07.2020
L'UDC chiede il rinvio del Progetto AP22+ al Consiglio federale, con il mandato di rivedere completamente questo... continua a leggere
Editoriale
Condividi articolo
24.07.2020, di Jean-Luc Addor
Dieci anni fa, nel 2010, accettando l’iniziativa per l’espulsione degli stranieri criminali, gli Svizzeri diedero al Parlamento... continua a leggere
Continua
Temi e posizioni
Esercito

La sicurezza della popolazione.

Istituzioni sociali

Assicurare le Istituzioni sociali – combattere gli abusi.

Cultura

La cultura non è un compito dello Stato.

Ambiente

Un ambiente dove sia bello vivere oggi e domani.

Religione

Impegnarci per i nostri valori.

Libertà e sicurezza

Difendere la libertà minacciata.

Noi siamo la patria

Autonomi e sicuri di sè.

Energia

Per un approvvigionamento energetico con un futuro.

Finanze, imposte e tasse

Più per il ceto medio, meno per lo Stato.

Social media
Visitateci su:
Oppure apri la nostra bacheca sociale. Tutti i post e le immagini su un’unica pagina.
Newsletter
Se vuoi essere informato regolarmente sull’UDC e sul nostro lavoro, abbonati qui alla nostra newsleter.
Unione democratica di centro UDC, Segretariato generale, Casella postale, 3001 Berna
Tel. 031 300 58 58 – Fax 031 300 58 59 – E-Mail: info@svp.ch – PC: 30-8828-5

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo